Associazione di Promozione Sociale

Latest Posts

On line il programma di CortoDorico 2014

Con orgoglio annunciamo che è online il programma completo di CortoDorico, festival del cortometraggio ed. 10+1 (Ancona, 8-14 dicembre 2014).

Sul sito troverete tutti i dettagli, dal programma sintetico a quello dettagliato, con tutte le info e i protagonisti.

cortodorico.it

950X410

Corto Dorico 2014

cortodorico bn_b_mailerCorto Dorico – Festival del Cortometraggio 2014
XI edizione, Ancona, 8-13 dicembreSono aperte le iscrizioni per l’11^ edizione del Festival del Cortometraggio Corto Dorico
Montepremi: 4.750 Euro
Consulta il bando qui
Iscrivi il tuo corto qui
Termine iscrizioni: 15 settembre 2014

Dateci il 5… per 1000!

Anche quest’anno tutti coloro che lo desiderano possono sostenerci direttamente scegliendo di destinare a NIE WIEM il 5 per mille della propria dichiarazione dei redditi.

L’Associazione Culturale NIE WIEM rientra a pieno diritto tra i soggetti a cui è possibile devolvere il 5 per mille ed è iscritta nell’apposito registro consultabile sul sito www.agenziaentrate.it.

Per destinare a NIE WIEM il “5 per mille” occorre indicare nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale dell’Associazione che è

93099820420

Inoltre va apposta la propria firma in uno dei quattro riquadri appositi che figurano sul modello di dichiarazione.

Per noi il contributo volontario di tante persone è una occasione di finanziamento importante per poter svolgere le nostre attività socio-artistico-culturali.

Passate parola.

Sostieni Nie Wiem

Oltre a iscriverti alla nostra Associazione, se vuoi sostenerci, puoi farci una donazione sicura con il sistema PayPal, cliccando qui

IN LIBRERIA ARGO N. 18 – H2O

argo_h2o_webÈ disponibile in libreria il nuovo numero di ARGO, la rivista di Nie Wiem. S’intitola H2O ed è dedicato al tema multiforme e fluido dell’acqua. Un percorso che esplora e interroga la relazione dell’umano con l’elemento vitale per eccellenza: acqua come fonte primordiale di vita, acqua come vettore e frontiera dell’orizzonte umano, acqua come risorsa e limite. Coinvolgendo artisti, poeti e scrittori, ricercatori e professionisti, Argo accompagna il lettore tra mito ed attualità, tra scienza e filosofia, tra arte e società : un breve testo di Erri de Luca introduce un’intervista al giurista Ugo Mattei incentrata sulla questione dell’acqua come bene comune ; la missione speleologica dello scrittore e fotografo Carlos Solito fa da contrappunto all’immersione di un apneista ; il mondo delle ninfe e del sacro incontra reportages antropologici, diari di viaggio ed articoli di geopolitica ; poesia e musica accompagnano l’esperienza intima di una sessione di rebirthing.

È consultabile online, in copyleft, su www.argonline.it ed è possibile ordinarlo, e regalarlo, scrivendo a argo@argonline.it

Dopo aver esplorato l’Italia delle “Oscenità” nel 2009, le identità mutanti di “ID – La materia che amava chiamarsi umana” nel 2010, la rivista d’esplorazione ARGO, fondata nel 2000 a Bologna e giunta al suo diciassettesimo numero, affronta il tabù della morte: VIXI, il titolo scelto per l’occasione, viene dal latino «io ho vissuto» ed è anagramma appunto di XVII. Anche VIXI, come i precedenti numeri di Argo, è costruito come un romanzo di esplorazione, ovvero di ricerca, una narrazione critica “transgender”, scritta a più mani. Per elaborare la sua struttura e la sua trama, la redazione ha raccolto tutti i suggerimenti e le suggestioni dei suoi lettori attraverso la rete. Il risultato è stato quello di immaginare una storia scandita in dodici capitoli, dove, passo dopo passo, della morte si affrontano i due volti. Quello più angosciante e macabro, e poi quello più corporale e anche comico. C’è il viaggio funebre dentro al cimitero, e c’è lo spazio magico del camposanto.

Per abbonarsi: abbonamenti@argonline.it

Scopri le prossime tappe dell’ArgoTour: www.argonline.it